Le migliori ottiche per il cinema nel 2022

Il mondo della tecnologia si sta sviluppando velocemente in diversi settori, anche e soprattutto in quello dell’ottica, che nel mondo cinematografico richiede prodotti sempre migliori e all’avanguardia.

I videomaker sanno molto bene che per ottenere video di alta qualità è necessario fornirsi di materiali di alto livello; per questo motivo sono sempre alla ricerca di ottiche cinematografiche VDSLR, sigla che significa Video Digital Single Lens Reflex (Video Reflex Digitale a lente singola).

Nei tempi passati era necessario munirsi di una macchian fotografica per scattare immagine e di una videocamera (o camcorder) per affettuare un video.

Era necessario portarsi dietro diverse apparecchiature per eseguire tutto il lavoro prefissato, con spese notevoli e fatica.

Oggi è possibile creare immagini e video in modo semplice ed immediato, ma la creazione di un video richiede delle peculiarità che mancano completamente alle ottiche fotografiche ed è consigliabile analizzare le differenze per avere un buon risultato.

Caratteristiche

La qualità superiore delle DSLR ha fatto sì che venissero utilizzate con successo nel mondo della cinematografia digitale, consentendo la possibilità di scattare ottime fotografie e video HD professionali con un unico strumento; una potenzialità non da poco, che in passato si poteva solo sognare.

L’unico vero impegno è quello di fare una scelta.

La grande disponibilità e varietà di modelli, oggi in commercio, permette di analizzarne le caratteristiche, per poter scegliere con tranquillità i prodotti migliori e più adatti alle proprie esigenze.

Ma quali sono le principali caratteristiche da valutare?

Come prima cosa si può notare che le ottiche cinematografiche consentono una messa a fuoco più versatile e rapida: sono, infatti, coadiuvate da una ghiera girevole che permette una gestione delle riprese più comoda.

La funzione zoom, inoltre, mantiene invariata la messa a fuoco sulla scena, senza avere bisogno di impostarla nuovamente, come si deve fare durante l’utilizzo delle ottiche fotografiche.

Le migliori ottiche per il cinema

Cercando nel settore, a volte capita di imbattersi in ottime ottiche che presentano, però, un costo elevatissimo. Può anche capitare, però, di trovare prodotti a buon prezzo, che non garantiscono minimamente la qualità da noi richiesta.

Esistono, però, degli ottimi compromessi: le ottiche Viltrox offrono il meglio per quanto riguarda la cinematografia moderna, dando molta importanza alle lenti per soddisfare ogni esigenza, garantendo un’alta qualità delle immagini, priva di difetti di distorsione o aberrazione, con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Esempi illuminanti sono le ottiche APSC:

  • Viltrox Cine 23mm T1.5
  • Viltrox Cine 33mm T1.5
  • Viltrox 56mm T1.5

Questi prodotti sono consigliati da videomaker professionisti e hanno ottenuto ottime recensioni ai test, rivelandosi ricche di funzionalità.

Viltrox realizza prodotti professionali controllando rigorosamente ogni passo dello sviluppo e della produzione, offrendo alla clientela lenti cinematografiche e adattatori affidabili con i migliori prezzi sul mercato.

Di fatto, Viltrox resta la soluzione migliore per gli appassionati di video-creation: una possibilità da prendere al volo.

berna00 Autore